Tutto pronto per il via al Campionato Italiano di Badminton.

Come preludio, vogliamo presentarvi due fratelli che saranno impegnati su fronti diversi, a difendere i colori delle proprie società.

Da sempre tesserati per il GSA Chiari, da questa stagione, Giorgio ed Alessandro Gozzini, giocheranno in due società diverse.

Infatti, con la nuova stagione agonistica, Giorgio ed Alessandro, non indosseranno più la maglia di Chiari.

Per Giorgio (21 anni) inizia l’avventura con la Baccardo Novi, mentre Alessandro (15 anni) difenderà i colori di Alba. Una avventura nuova per i due fratelli che, tante soddisfazioni hanno regalato alla società clarense che li ha visti crescere, allenati dall’acquese Fabio Tomasello, tecnico di Chiari e della nazionale.

Giorgio è il fresco vincitore del singolo maschile al Memorial Daniela, trofeo internazionale che si è disputato a Chiari il 5 e 6 Gennaio scorsi.

Alessandro vive a Milano dove studia e si allena al centro federale, dove ha iniziato la sua avventura con la nazionale. Entrambe vantano una buona esperienza a livello internazionale dove hanno già scritto il loro nome negli albi d’oro di alcune manifestazioni.

Abbiamo incontrato Giorgio al termine del Memorial Daniela.

“Mio fratello ed io giochiamo da anni a livello agonistico a badminton e da sempre vestiamo i colori del GSA Chiari dove abbiamo iniziato e siamo cresciuti.

Abbiamo fatto esperienza sia in Italia che all’estero e, da quest’anno, mio fratello Alessandro vive e si allena a Milano in Federazione, impegnato a fare del suo meglio per la nazionale .

Io continuo ad allenarmi più che posso tra un corso universitario e l’altro.

Da qualche tempo ho iniziato anche l’esperienza di allenatore e sparring in alcune società che richiedono il mio contributo .

E per la prima volta dopo tanti anni entrambi giocheremo il campionato italiano a squadre non vestendo la nostra maglia cittadina ma per squadre che hanno chiesto la nostra presenza.

Sarà una nuova e impegnativa esperienza e faremo del nostro meglio per rendere orgogliosi i nostri club, i nostri allenatori, la nostra famiglia e gli appassionati di questo bellissimo sport.”

Ora non resta che attendere i primi risultati nel campionato, dove siamo sicuri, saranno capaci di far parlare di loro. Magari con un pizzico di malinconia quando vedranno le maglie del Gsa Chiari.

In bocca al lupo ragazzi.

Ti potrebbe piacere: